fbpx

Risotto ai funghi pioppini e rosmarino

time

INGREDIENTI

Per 4 persone

360 gr di riso carnaroli
400 gr di funghi pioppini
½ cipolla bianca
500 ml di brodo vegetale
1 bicchierino di vino bianco
80 gr di parmigiano reggiano
20 gr di burro
q.b. olio evo
q.b. sale
q.b. pepe
q.b. prezzemolo

Benvenuto Autunno. Il risotto ai funghi pioppini è la soluzione ideale per scaldare corpo e anima. Saporito, cremoso e avvolgente, un piatto tipico dell’autunno italiano da gustare rigorosamente accompagnato da un buon calice di vino rosso.

Per realizzare la ricetta ci vorranno circa 30 minuti. Ai fornelli!

In una pentola mettiamo a riscaldare il brodo vegetale. Il brodo verrà aggiunto poco alla volta in cottura ed è essenziale che sia sempre molto caldo così da non interrompere la cottura del risotto. Il brodo può essere preparato con le verdure, se abbiamo tempo, o come alternativa, per un risultato più rapido, con del dado vegetale.

Adesso riponiamo la nostra Casseruola Madame Petravera su fuoco basso con un giro d’olio, poi sminuzziamo mezza cipolla bianca. Quando l’olio sarà abbastanza caldo abbassiamo un po’ la fiamma, aggiungiamo la cipolla e lasciamola rosolare.

Quando sarà bionda, versiamo nella casseruola il riso e lasciamolo tostare per un paio di minuti girando ogni tanto con un mestolo in legno. A questo punto facciamo sfumare un bicchierino di vino bianco sul riso in cottura.

Quando il vino smette di evaporare, iniziamo a versare il brodo vegetale caldo, un mestolo alla volta, sul risotto in cottura. A metà cottura aggiungiamo i funghi pioppini precedentemente sciacquati con acqua fredda. Continuiamo a mescolare e ad aggiungere brodo fino a raggiungere la cottura desiderata.

A questo punto spegniamo il fuoco, versiamo il parmigiano, il burro e mescoliamo energicamente per qualche secondo per far mantecare il riso. Aggiungiamo pepe e regoliamo di sale se necessario.

Siamo pronti ad impiattare il risotto ai funghi pioppini. Per chi desidera un tocco di sapore in più, suggeriamo una punta di rosmarino per esaltare il gusto del risotto. A chi predilige un piatto scenografico, suggeriamo di sfruttare un piatto piano.

Raccomandiamo caldamente di gustarlo caldo e rigorosamente in compagnia!

 

Facci  vedere quanto sei bravo in cucina!
Condividi il tuo piatto sui social e fai conoscere la ricetta ai tuoi amici

© Copyright Bialetti Industrie S.p.A. All rights reserved - P.Iva: 03032320248
iscrizione al Registro delle Imprese Camera di commercio di Brescia n° 03032320248
Cap. Soc. i.v. / Share Capital Euro 7.997.530,55
Privacy policy  |  Cookie policy